images

Link per scaricare i punti di interesse dei Semafori (che controllano le infrazioni)

 

Le apparecchiature di controllo automatico fotografano solo i veicoli che passano con il rosso.
La fotografia viene scattata quando il veicolo supera la linea di arresto e prosegue la marcia con la luce rossa già accesa.

Quindi, quando inizia la sequenza di fotografie, il semaforo proietta già luce rossa e il veicolo non ha ancora completamente oltrepassata la linea di arresto. La discriminante per attivare le apparecchiature, quindi, è attraversare la lina di arresto e proseguire la marcia quando il semaforo proietta già luce rossa

images

Lo strumento rileva anche la velocità del veicolo al momento del passaggio ma, essendo omologato esclusivamente per il controllo del rosso, per le infrazioni relative al superamento del limite di velocità non vengono elevate sanzioni. Il dato relativo alla velocità viene esclusivamente utilizzato per dare ulteriore prova dell’infrazione tenuto conto dei tempi e degli spazi percorsi durante la fase di luce rossa

Non esistono casi di veicoli fotografati al passaggio con il giallo, nè di veicoli fotografati per aver attraversato la linea di arresto con il verde o con il giallo ed essersi poi dovuti arrestare nell’area dell’incrocio per incolonnamenti del traffco, anche se nel frattempo la luce al semaforo era diventata rossa, perchè il rilevatore si attiva esclusivamente con la luce rossa.

 

images

Link per scaricare i punti di interesse dei Semafori che controllano le infrazioni