images

Link per scaricare i punti di interesse dei Parcheggi e Garage

 

Con il termine parcheggio si indicano un luogo, uno spazio od una zona adibiti alla sosta di veicoli, nonché la tecnica di posizionamento dei veicoli per la sosta.

Si parla invece di autorimessa quando la zona destinata a parcheggio è situata all’interno di una struttura edilizia, anche posta sotto il livello del mare.

download

Luoghi adibiti

Al fine di salvaguardare l’ordine pubblico nella regolamentazione delle attività stradali, la deposizione di veicoli per la sosta viene in genere disciplinata mediante la previsione di idonei spazi a ciò riservati e l’obbligo di utilizzo degli stessi, onde evitare che un eventuale abbandono disordinato e casuale dei veicoli possa produrre il blocco della circolazione stradale.

In genere facendo seguito a normativa specifica, già l’urbanistica ha dovuto formulare appositi canoni previsionali per preordinare che nelle nuove zone di fabbricazione siano destinate a parcheggio determinate quote degli spazi scoperti e coperti. In proposito, la norma che più diffusamente ha contribuito a tali elaborazioni è stata la legge 24 marzo 1989 n. 122 (la cosiddetta legge Tognoli).

Il parcheggio può essere riservato a particolari categorie di veicoli, ma ciò deve essere motivato da comprovate esigenze di circolazione o caratteristiche della strada, in modo tale da non risultare discriminatorio e lesivo della libera circolazione.
L’atto deve essere motivato [1], e una dettagliata analisi tecnica di supporto deve essere accessibile ai cittadini: in assenza il provvedimento che limita la circolazione ad alcuni veicoli può essere annullato per violazione di legge, a seguito di difetto di istruttoria o difetto di motivazione.

Ulteriori chiarimenti del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti affermano che:

  • una misura sicuramente discriminatoria è quella dell’ente proprietario che vieti la sosta ad una sola tipologia di veicoli e al contempo nella medesima strada riservi un parcheggio a tale categoria.
  • nel caso di stalli longitudinali lungo le strade deve essere delimitata la sola larghezza e non lunghezza dell’area di sosta, fruibile così a motoveicoli e tutti tipi di veicoli. La delimitazione della lunghezza è riservata a stalli inclinati o perpendicolari.

 

images

Link per scaricare i punti di interesse dei Parcheggi e Garage